News giuridiche

Torna indietro

Previste sanzioni a carico del genitore che pubblica sui social network immagini, notizie e dettagli relativi alla vita del proprio figlio.

Il Tribunale di Roma con l’ordinanza 21-23 dicembre 2017 ha imposto alla madre di figlio minore di età l’immediata cessazione della diffusione da parte della stessa sui social network di immagini, notizie e dettagli relativi ai dati personali e alla vicenda giudiziaria inerente il figlio. Al fine di assicurare questo obbligo di fare a carico della madre il Tribunale di Roma ha disposto ex art. 614 bis cpc che in caso di mancata ottemperanza della madre all’obbligo di interrompere la diffusione di immagini, video, informazioni relative al figlio nei social network, ovvero di mancata ottemperanza all’obbligo di rimuove tali dati, la stessa dovrà corrispondere  al figlio una specifica somma di denaro per la violazione posta in essere.

 

 

Previste sanzioni a carico del genitore che pubblica sui social network immagini, notizie e dettagli relativi alla vita del proprio figlio.